La rivoluzione 5G è iniziata: come privati e aziende potranno sfruttare le sue potenzialità.

Se ne parla ormai da tempo, il 5G è fortemente atteso. La possibilità di un mondo iperconnesso sta diventando reale. Ciò che importa adesso, però, è riuscire a cogliere le enormi potenzialità che il 5G può offrire, contribuendo all’accelerazione dei processi industriali e di business. Il 5G giocherà un ruolo fondamentale anche e soprattutto per le aziende che vogliono migliorare le proprie competenze, consentendo ai dipendenti di lavorare in modo più veloce, funzionale e produttivo, sia che si trovino in ufficio, a casa o da un cliente, stravolgendo la nozione canonica di lavoro, cambiamento ormai in atto da tempo. I settori di applicazione sono davvero molti come l’automazione industriale, smart city, comunicazione, media e molti altri. Una capacità di banda così ampia sarà una grande opportunità per le PMI con soluzioni di automazione in tempo reale e a controllo remoto, servizi video in alta risoluzione, piattaforme di monitoraggio di produzione e tracking, gestione dei veicoli connessi (come le auto autonome e tutto l’ambiente urbano che sboccerà loro intorno), controllo della sicurezza negli ambienti di lavoro, sorveglianza, robotica avanzata, interventi in realtà aumentata e molto altro.

Tra le imprese è ormai fondata la consapevolezza dell’importanza di un iperconnessione, l’unica preoccupazione è quella di non essere adeguatamente preparati ad affrontarla. Come ogni cambiamento è necessario un processo di formazione, che consenta ai fruitori di sfruttare al massimo le potenzialità delle innovazioni tecnologiche proposte. La Consulting for innovation ritiene da sempre la formazione un aspetto centrale all’interno di un’azienda, passaggio fondamentale, senza il quale non si può trarre vantaggio dal cambiamento e sfruttare al meglio le innovazioni.

 

 

Fonte https://www.pmi.it/tecnologia/infrastrutture-it/293604/5g-in-italia-novita-e-applicazioni.html

PMI.IT