Pmi: l’innovazione fa la differenza?

Come emerge da numerose ricerche il mondo delle Pmi di tutta Europa sta attraversando, ormai da tempo, un periodo di cambiamenti che non accenna a fermarsi. Il fulcro di queste trasfomazioni riguarda le innovazioni tecnologiche, considerate ormai una condizione necessaria per avere successo in un mercato sempre più evoluto.

Come riporta in un intervista Edward Gower-Isaac, Vice President, Business Process & Application Services, Ricoh Europe

<< Il mercato si muove velocemente e non aspetta nessuno. Temo quindi che molte Pmi si stiano attardando eccessivamente e pertanto non riusciranno a reagire ai cambiamenti in atto. Così facendo, rischiano però di perdere il controllo sul proprio futuro. È dunque necessario che queste aziende si trasformino rapidamente e in modo efficace per riuscire a stare al passo con le nuove esigenze dei clienti e del mercato >>.

I consumatori sono l’indice fondamentale del cambiamento, perciò la maggioranza delle aziende vede l’innovazione tecnologica come una priorità. È necessario, però, considerare quelli che sono gli obiettivi di una Pmi ed il contesto nel quale si trova, per poter sfruttare a proprio vantaggio le tecnologie a disposizione. Ogni settore ha le proprie esigenze, ma il cambiamento è presente ormai in ogni ambito. Dal settore amministrativo, che con il supporto adeguato consente una riduzione sostanziale delle tempistiche a quello produttivo con una riduzione dei costi.

L’impresa, quindi, ha sempre più necessità di una consulenza specializzata. La differenza sostanziale sta nei professionisti, oltre che essere preparati e specializzati devono soprattutto essere aggiornati costantemente, in linea con i cambiamenti in continua evoluzione.

La Consulting for innovation considera la formazione come un momento fondamentale per ogni Pmi. Con il suo team di professionisti, specializzati e in continuo aggiornamento, fornisce supporto alle imprese, sviluppando per ognuna di esse, la strategia più adatta per ogni esigenza.

 

Fonte https://www.lineaedp.it/news/40252/perche-le-pmi-dovrebbero-puntare-allinnovazione/#.XH5dxrpKhPY

 

 

Mission

Consulenza innovativa con Consulting for Innovation

Consulting for Innovation fornisce Consulenza Innovativa a imprese e famiglie, finalizzata ad incrementare l’efficacia e l’efficienza delle operazioni svolte.

La consulenza innovativa è centrata su condivisione e dialogo, confronto e passione che si concretizza in ogni scelta, ogni metodologia utilizzata e ogni idea proposta al cliente.

Condividere gli obiettivi d’impresa assistendola attraverso una consulenza innovativa e i valori dell’azienda rappresenta per CFI una condizione imprescindibile per il raggiungimento degli obiettivi che si prefigge. Diffondere una cultura orientata all’etica del lavoro, alla sostenibilità delle azioni intraprese, al miglioramento e all’aggiornamento professionale continuativo è basilare per costruire realtà di successo.

È dalla condivisione e dal dialogo e confronto tra i professionisti che operano con professionalità e passione nell’azienda che sono nate e nascono le best practies che servono a coadiuvare il cliente e a dargli valore aggiunto, sostanziando una proposta di consulenza innovativa che rappresenta una novità sul mercato.

La collaborazione è un altro valore fondamentale che anima la propria idea di business. La consulenza innovativa si basa sulla collaborazione sia tra coloro i quali fanno parte della CONSULTING FOR INNOVATION, sia tra l’azienda e i clienti: questo spirito cooperativo tra le varie parti permea ogni fase del processo consulenziale.

CONSULTING FOR INNOVATION cresce insieme ai propri clienti.

La mission, l’obiettivo di lungo periodo, si fonda su due pilastri:

  • Consulenza innovativa nei confronti delle aziende per la risoluzione delle varie problematiche che le stesse si trovano ad affrontare giornalmente. L’obiettivo è aiutare le imprese attraverso un approccio tailor – made ad individuare i loro effettivi problemi – così come i loro punti di forza – ed indicare gli strumenti da utilizzare per: uscire dalla situazione di difficoltà / crisi in cui si trovano; sfruttare le opportunità esistenti nel mercato in cui operano ed individuare i giusti strumenti per effettuare gli investimenti necessari per il rilancio aziendale e la crescita del fatturato.
  • Consulenza innovativa finalizzata ad attività di formazione specialistica ed innovativa rivolta all’acquisizione di intangibles. Tale attività è destinata prevalentemente a due tipologie di soggetti: ai consulenti commerciali ed agli imprenditori e loro collaboratori.

Lo studio delle problematiche dei clienti e la definizione e individuazione delle soluzioni da mettere in campo è realizzata dalla Consulting for Innovation a titolo non oneroso.

Il cliente sarà chiamato a investire delle risorse solo dopo aver preso conoscenza della soluzione alle sue difficoltà operative / gestionali / finanziarie.  A quel punto il soggetto potrà liberamente e autonomamente decidere se procedere o meno acquistando il servizio, non avendo contratto in precedenza alcun tipo di vincolo contrattuale per la prima analisi di studio.

Novità

Rassegna stampa